Al Cinema: Capannori Al Cinema: Lucca

Tutti i film di Ezechiele nella settimana dal 24 al 28 gennaio

La settimana di Ezechiele inizia a Artè a Capannori con la proiezione sabato e domenica di American Sniper di Clint Eastwood, film discusso ma ampiamente apprezzato dal pubblico tanto da risultare come il vincitore al box office dei film usciti nel periodo delle feste. La programmazione a Capannori continua con due appuntamenti per il Giorno della Memoria mentre a Lucca vi sono due serate da non perdere: la prima visione di Pride al Cinema Astra, martedì, e l’inizio della retrospettiva dedicata a Godard con la proiezione alla Fondazione BML del suo film d’esordio, Fino all’ultimo respiro.

cinema-astraPiazza del Giglio – Lucca
530 posti
Apertura cinema ore 21.00
Ingresso riservato ai soci con tessera 2015. Biglietto 5 euro – Info: 3477377003
Scarica qui il modulo per il tesseramento da compilare e consegnare alla cassa

Martedì 27 gennaio 2015 ore 21.30
Cinema Astra Lucca – Prime visioni
PRIDE
di Matthew Warchus – GB 2014 – 120’ – con Bill Nighy, Imelda Staunton
Ispirato a un fatto reale, Pride è ambientato in piena era Thatcher, durante lo storico sciopero dei minatori inglesi del 1984. Il movimento gay decide di aderire alla protesta e di raccogliere fondi per gli scioperanti di un villaggio del Galles. I minatori, però, accolgono con diffidenza l’iniziativa, considerando il sostegno di lesbiche e gay inopportuno e imbarazzante. Ma l’incontro fra i due mondi, difficile per non dire esplosivo, si trasformerà in solidarietà e in un’amicizia esilarante e commovente. Decisamente piacevole nel suo formidabile amalgama fra humor e pathos è una commedia sopraffina e ben orchestrata, che trae forza dalla verve della sceneggiatura e dal cast corale.

logo bancaAuditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca
Piazza San Martino – Lucca
90 posti
Apertura sala: mercoledì ore 21.00
Ingresso gratuito riservato ai soci.

Mercoledì 28 gennaio 2015 ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte
Fino all’ultimo Godard
FINO ALL’ULTIMO RESPIRO
di Jean-Luc Godard – Francia 1960 – 90’ con Jean-Paul Belmondo, Jean Seberg
Inizia con un film imprescendibile della storia del cinema la nostra retrospettiva dedicata a Jean Luc Godard che culminerà con la prima visione assoluta del suo ultimo, Adieu au langage il 10 febbraio al Cinema Astra.                                                        Michel è un giovane spostato: moderno erede dei romantici maledetti è incapace di vivere secondo le regole della società borghese. Ruba un’auto, fugge verso l’Italia, ma la polizia lo insegue. Due agenti lo intercettano e Michel ne uccide uno. Torna a Parigi dove trova rifugio da Patricia, una giovane americana con la quale ha una complicata storia d’amore. La conclusione del loro rapporto coincide con una nuova denuncia alla polizia. Per Michel la resa dei conti è sempre più vicina. Da un soggetto di François Truffaut, il primo lungometraggio di Jean-Luc Godard, uno dei titoli mitici della Nouvelle Vague: rivoluzionò il linguaggio cinematografico con la sua strafottenza delle regole canoniche, propose un nuovo, aggressivo e frenetico approccio al “fare cinema”, lanciò Belmondo come star.

Logo artèVia Carlo Piaggia – Capannori
180 posti
Apertura cinema: sabato e domenica ore 17.30 – lunedì ore 20.30
Biglietto intero 6 euro
Biglietto ridotto 5 euro (bambini sotto 10 anni e soci di Ezechiele) – Biglietto famiglia: I nuclei familiari con almeno due adulti pagheranno un solo biglietto intero (6 euro), mentre tutti gli altri componenti (minori di 14 anni) pagheranno il biglietto ridotto (5 euro) – Lunedì biglietto unico 5 euro (salvo diversamente indicato)

Sabato 24 e Domenica 25 gennaio ore 18.00 e ore 21.00
Cinema Artè Capannori –  Prime visioni
AMERICAN SNIPER
Usa, 2014 – 134′ – di Clint Eastwood. Con Bradley Cooper, Sienna Miller
Il cecchino Chris Kyle viene inviato in Iraq con una sola missione: proteggere i propri compagni. Grazie alla sua precisione millimetrica e alla sue gesta eroiche salverà innumerevoli vite guadagnandosi il soprannome di “Legend”. Tuttavia, la sua reputazione cresce anche dietro le linee nemiche facendolo diventare uno degli obiettivi primari. Nonostante ciò, riuscirà a far ritorno a casa scoprendo che la guerra è qualcosa che difficilmente riuscirà a lasciarsi alle spalle.
Il film è ideologicamente cristallino: non ci sono dubbi su chi siano i buoni, l’idea eastwoodiana di racconto è western, Falluja è la nuova Frontiera. Il fatto che la guerra sia necessaria (evidentemente anche quella di Cheney, Rumsfeld & co.) non significa sia bella e neppure giusta. E Eastwood la descrive nella sua ineluttabile tragicità, senza fare sconti aderendo perfettamente alla visione del soldato, che è poi la stessa del suo cinema, perché l’idea di narrazione di Clint parte sempre da individui come l’American Sniper, dalla loro assunzione di responsabilità e dall’impresa che sono chiamati a compiere.

Lunedì 26 gennaio 2015
Cinema Artè – Capannori  Giornata della Memoria
Ore 18.00 LA BREZZA DEGLI ANGELI
di Stefano Ballini– Italia, 2014
La Brezza degli Angeli è un documentario sulla Seconda Guerra Mondiale ma soprattutto sulla memoria, il titolo è una metafora del significato del film ed è anche la storia di un bambino nato a Greve in Chianti negli anni ’20 che, da un’altra dimensione, racconta al fratello minore (ormai anziano) di altri bambini scomparsi nel periodo della guerra e specificamente nelle stragi nazifasciste successe a cavallo fra la Toscana e l’Emilia Romagna nel 1944. Il film è preceduto alle 17.30 dall’incontro regista Stefano Ballini che sarà presente  presentarlo e approfondirlo. Ingresso gratuito in collaborazione con Comune di Capannori e Scuola Ti Voglio Bene Comune
Ore 21.00 ANITA B.
di Roberto Faenza – Italia, 2014 – 88’
con Eline Powell, Robert Sheehan – È la storia di Anita, un’adolescente di origini ungheresi sopravvissuta ad Auschwitz, accolta dall’unica parente rimasta viva: Monika. Nella nuova casa Anita si trova ad affrontare una realtà inaspettata: nessuno, neppure l’attraente Eli, con cui scoprirà l’amore, vuole ricordare il passato. Ingresso gratuito in collaborazione con Comune di Capannori e Scuola Ti Voglio Bene Comune