Al Cinema: Lucca

I film della settimana: The look of silence in prima visione e Good Morning Babilonia per la festa della Toscana

the look of silence

Martedì 18 novembre ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
THE LOOK OF SILENCE
(id.) – Danimarca, 2014, – 98’  di Joshua Oppenheimer
Indonesia: tra il 1965 e il 1966 il generale Suharto prende il potere e dà il via a una delle più sanguinose epurazioni della Storia. Con la complicità e il supporto dell’esercito indonesiano, gruppi para-militari massacrano oltre un milione di persone, tra comunisti, minoranze etniche e oppositori politici. Nato nel 1968, Adi non ha mai conosciuto suo fratello, mutilato e ucciso barbaramente da alcuni membri del Komando Aksi nell’eccidio del Silk River. Arriverà però a incontrare e confrontarsi con i responsabili di quell’atroce delitto, in un percorso che ha come obiettivo quello di tutti i grandi viaggi: la ricerca e l’affermazione della verità. Oppenheimer, in questo controcanto di The Act of Killing, le stesse vicende con gli occhi delle vittme, segue Adi, fratello di un uomo ferito da quelle purghe anticomuniste, sopravvissuto a stento e poi biecamente trucidato, e lo accompagna in visita agli antichi assassini e alle loro famiglie. Adi è attonito. Oppenheimer registra. E in questo confronto, meglio che in mille parole, si legge sui corpi, nei gesti, limpidamente, come la Storia agisce, spergiura e mistifica. Gran Premio della Giuria al Festival di Venezia 2014

Mercoledì 19 novembre ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca
Festa della Toscana 2014
GOOD MORNING BABILONIA
Italia, 1987 – 117’ – di Paolo e Vittorio Taviani con Vincent Spano, Joaquim De Almeida
I fratelli Nicola e Andrea Bonanno, due abili artigiani, emigrano dalla Toscana negli Stati Uniti agli albori del Novecento. Dopo gli inizi difficili si affermano all’ Esposizione internazionale di San Francisco e, più tardi, lavorano per le scenografie del film Intolerance, il capolavoro del grande David W. Griffith. La Prima Guerra Mondiale interrompe il loro lavoro. Un film, che pur con difetti è molto ispirato e pieno di stimoli. Tra i molti temi, pienamente centrato e grondante di una retorica convinta e sincera è quello della toscanità esportata: “queste mani hanno restaurato le cattedrali di Pisa, di Lucca, di Firenze… Noi siamo i figli dei figli di Michelangelo e Leonardo: e tu, di chi sei figlio tu?” detto al caporale americano. Un film da riscoprire assolutamente. Ingresso gratuito in collaborazione con la Provincia di Lucca

Per accedere alle proiezioni è necessaria la tessera che ha durata annuale (01.01.14 – 31.12.14) ed ha un costo di 5 euro. Si può sottoscrivere direttamente al cinema. Il biglietto per le proiezioni al Cinema Astra (salvo diversamente indicato) ha un costo di 5 euro.