programma settimanale

Il programma delle proiezioni dal 3 al 10 MAGGIO a Lucca e Capannori

Giovedì 3 maggio 2018 ore 21.00 – Sabato 5 e domenica 6 maggio ore 21.00
Cinema Artè Capannori
Prime visioni
LA CASA SUL MARE
di Robert Guediguian – Francia, 2017 – 93′ con Ariane Ascaride, Jean-Pierre Darroussin
A Méjan, una cala marina tra Marsiglia e Carry, tre fratelli si ritrovano per vegliare il padre. Angèle, attrice con un lutto nel cuore, Joseph, professore col vizio della rivoluzione, Armand, ristoratore di anime, misurano la loro esistenza davanti all’ictus che ha colpito il genitore. Intorno alla sua eredità, la casa, il ristorante, la coscienza politica e quella sociale, fanno i conti col proprio passato che per Angèle non sembra mai passare. L’irruzione improvvisa di tre bambini, naufraghi sulle sponde del Mediterraneo, sconvolge la loro riflessione e segna un nuovo inizio.
A Méjan, una cala marina tra Marsiglia e Carry, tre fratelli si ritrovano per vegliare il padre. Angèle, attrice con un lutto nel cuore, Joseph, professore col vizio della rivoluzione, Armand, ristoratore di anime, misurano la loro esistenza davanti all’ictus che ha colpito il genitore. Intorno alla sua eredità, la casa, il ristorante, la coscienza politica e quella sociale, fanno i conti col proprio passato che per Angèle non sembra mai passare. L’irruzione improvvisa di tre bambini, naufraghi sulle sponde del Mediterraneo, sconvolge la loro riflessione e segna un nuovo inizio.

Martedì 8 maggio 2018 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
FOXTROT
di Samuel Maoz – Israele, Germania, 2017 – 113’ con Lior Ashkenazi, Sarah Adler
Leone d’argento alla Mostra del Cinema di Venezia
Michael e Dafna sperimentano il più grande dei dolori quando si presentano dei funzionari dell’esercito che comunicano la morte del loro figlio Jonathan mentre era impegnato in un remoto avamposto. Non trovando sollievo in nulla, Michael cade in una spirale di rabbia prima che una successiva notizia cambi radicalmente l’incedere degli eventi. La guerra non si combatte solo sul campo di battaglia, ma anche tra le mura casalinghe, dove ogni genitore attende angosciato il ritorno del figlio. La morte è una presenza costante in Foxtrot, una tragedia in tre atti che unisce stili diversi in un tripudio di musiche e colori. Il regista Samuel Maoz gira un film coraggioso, intimista, che non ha paura di attaccare una società fondata sulla violenza. Lui è stato un carrista nel 1982, durante l’invasione del Libano da parte di Israele, come ci aveva raccontato con Lebanon. Questa esperienza di gioventù, l’ha reso un militante che usa la macchina da presa per denunciare l’assurdità di ogni conflitto.
Scarica la scheda del film in pdf


Mercoledì 9 maggio 2018 ore 21.30

Auditorium Fondazione Banca del Monte
Una vita da regista: Roman Polanski 
IL COLTELLO NELL’ACQUA
di Roman Polanski – Polonia, 1962 – 94’ con Leon Niemczyk, Jolanta Umecka
André fa il giornalista, ha una moglie silenziosa di nome Christine, una barca sui laghi Masuri e un weekend libero. Durante il viaggio la coppia prende su un autostoppista, uno studente che non sa neppure nuotare. André invita il ragazzo ad andare in barca con loro nonostante l’ostilità tra i due sia chiara. La crisi scoppia quando André getta in acqua un coltello a cui lo studente teneva. Nella lotta che segue il ragazzo cade in acqua. Non è la solita storia di un triangolo, è un quadrato: lui, lei, l’altro e la barca. Grande esordio di Roman Polanski con una barca claustrofobica quasi quanto l’appartamento al terzo piano. Una tragedia nera e beffarda, co-sceneggiata e montata da Jerzy Skolimowski.
scarica la scheda del film in pdf

Save the date – I prossimi appuntamenti da non perdere

Lunedì 14 maggio 2018 ore 21.00
Cinema Artè Capannori
Il cinema ritrovato
ANNIE HALL (IO E ANNIE)
di Woody Allen – Usa, 1977 – 93′ con Woody Allen, Diane Keaton – versione originale con sottotitoli

Tra l’umorismo di dialoghi scoppiettanti e spietati e un’inguaribile malinconia, un film autobiografico che mette in scena emblematicamente la nevrosi esistenziale e sentimentale di cui Woody Allen è campione indiscusso. Oscar come miglior film, regia, sceneggiatura, attrice protagonista (Keaton).

Martedì 15 maggio 2018 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
INSYRIATED
di Philippe Van Leeuw – Belgio/Francia, 2017 – 85’ con Hiam Abbass, Diamand Bou Abboud
A Damasco la guerra infuria per le strade. Un appartamento è diventato una sorta di bunker in cui si cerca di nascondersi e di sopravvivere. Ogni giorno potrebbe essere l’ultimo: non vi sono uomini ma solo donne, anziani e bambini. All’arrivo di altri uomini che si profilano all’orizzonte, tutti cercano riparo in cucina, a eccezione di una giovane donna, rimasta sola dall’altro lato della porta.

Vuoi organizzare una proiezione de "L'allenatore errante"?
contattaci!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Clicca qui per restare aggiornato sul programma del Cineforum