programma settimanale

Il programma delle proiezioni dal 12 al 16 MAGGIO a Lucca e Capannori

Sabato 12 e domenica 13 maggio ore 21.00
Cinema Artè Capannori – Prime visioni
LA MÉLODIE
di Rachid Hami – Francia, 2017 – 102′ con Kad Merad, Samir Guesmi
Simon, distinto seppur disilluso violinista, si ritrova a insegnare suo malgrado in una classe-orchestra parigina. I suoi metodi rigidi rendono duro e difficile l’insegnamento della musica agli allievi del magnanimo Farid. Arnold è affascinato dal violino, la sua gestualità e i suoi suoni. A contatto con il talento grezzo di Arnold e l’allegra energia del resto della classe di Farid, Simon si riconcilia poco a poco con le gioie della musica. Troverà l’energia necessaria per superare gli ostacoli che minacciano la sua promessa di portare i bambini alla Filarmonica?

Lunedì 14 maggio 2018 ore 21.00
Cinema Artè Capannori – Il cinema ritrovato
ANNIE HALL (IO E ANNIE)
di Woody Allen – Usa, 1977 – 93′ con Woody Allen, Diane Keaton
versione originale con sottotitoli
Alwy Singer è un attore comico che lavora per la radio e per la televisione. Ha successo, ma è portato alla depressione. Già messo in passato a dura prova da due matrimoni falliti, ha una storia con Annie Hall, intellettuale, carina, benestante e un po’ svitata, con ambizioni personali nel ramo dello spettacolo. Ambedue stanno sulla difensiva. Condividono interessi professionali, ma anche una certa instabilità emotiva.

Tra l’umorismo di dialoghi scoppiettanti e spietati e un’inguaribile malinconia, un film autobiografico che mette in scena emblematicamente la nevrosi esistenziale e sentimentale di cui Woody Allen è campione indiscusso. Oscar come miglior film, regia, sceneggiatura, attrice protagonista (Keaton).

Martedì 15 maggio 2018 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
INSYRIATED
di Philippe Van Leeuw – Belgio/Francia, 2017 – 85’ con Hiam Abbass, Diamand Bou Abboud
A Damasco la guerra infuria per le strade. Un appartamento è diventato una sorta di bunker in cui si cerca di nascondersi e di sopravvivere. Ogni giorno potrebbe essere l’ultimo: non vi sono uomini ma solo donne, anziani e bambini. All’arrivo di altri uomini che si profilano all’orizzonte, tutti cercano riparo in cucina, a eccezione di una giovane donna, rimasta sola dall’altro lato della porta.

Mercoledì 16 maggio 2018 ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte
Una vita da regista: Roman Polanski
REPULSION
di Roman Polanski – GB, 1965 – 104’ con Catherine Deneuve, John Fraser
Carole vive con la sorella a Londra, dove lavora come manicure. Fredda e poco espansiva, reagisce con crescente disagio alle avance degli uomini. Fino a quando, rimasta sola nell’appartamento, la follia esplode: prima uccide un corteggiatore e poi il padrone di casa…
Polanski porta alla superficie delle cose un interno delirio psicologico e trasforma la normalità in un film dell’orrore. La banalità del quotidiano diventa inferno dell’anima. Catatonia, crudeltà e tenerezza si contendono il volto della Deneuve. Orso d’Argento al Festival di Berlino.

Vuoi organizzare una proiezione de "L'allenatore errante"?
contattaci!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Clicca qui per restare aggiornato sul programma del Cineforum