programma mensile programma settimanale

La bella estate, il cinema all’aperto a Capannori dal 4 luglio al 3 agosto 2024

Torna con l’edizione 2024 de La bella estate, rassegna di cinema all’aperto promossa dal Comune di Capannori e gestita dal Cineforum Ezechiele 25,17 presso Corte Mattacio al polo culturale Artemisia a Tassignano.

Nel programma trovate diciotto film, tra i migliori della stagione appena conclusa, con una selezione varia in grado di accontentare tutti i tipi di pubblico.

La rassegna aderisce alla campagna Cinema Revolution indetta dal Ministero della Cultura grazie alla quale tutti i film italiani ed europei (contrassegnati da *) hanno un biglietto speciale a 3,5 euro

Per tutti gli altri film biglietto intero a 6 euro e ridotto a 5 euro (per soci del Cineforum Ezechiele, over 65 anni e bambini nati fino a tutto il 2013)

La capienza dell’arena è limitata a 150 posti ed in nessun modo è possibile derogare a tale limite. Raggiunta la capienza non sarà possibile emettere ulteriori biglietti ed accedere per la visione del film.

In caso di pioggia le proiezioni saranno annullate e non recuperate

Buona estate e buona visione!

Giovedì 4 Luglio ore 21.30
C’È ANCORA DOMANI *

di Paola Cortellesi – Italia, 2023 – 118′ con Paola Cortellesi, Valerio Mastandrea
È il film simbolo della stagione cinematografica appena terminata. Uno straordinario successo e apprezzamento per l’esordio alla regia di Paola Cortellesi, anche protagonista, per la storia di Delia, nell’immediato dopoguerra, tra dignitosa povertà, un marito violento, una società patriarcale e una speranza da coltivare.

Lunedì 8 Luglio ore 21.30
IO CAPITANO *

di Matteo Garrone – Italia, 2023 – 121′ con Seydou Sarr, Moustapha Fall
Seydou e Moussa viaggiano dal Senegal verso l’Europa. La loro è un’Odissea contemporanea, tra dramma e speranza, attraverso il deserto, le prigioni libiche e il mare aperto. La loro storia è quella di tanti ragazzi africani, lontani dalla loro terra e dalle loro famiglie per andare incontro a una vita migliore. Candidato all’Oscar e vincitore del David di Donatello come miglior film italiano

Giovedì 11 Luglio ore 21.30
PARE PARECCHIO PARIGI *

di Leonardo Pieraccioni – Italia, 2024 – 96′ con Leonardo Pieraccioni, Chiara Francini
Pare parecchio Parigi nasce da una storia vera raccontata al regista e protagonista Leonardo Pieraccioni: due fratelli avevano portato il padre morente a fare un “viaggio a Parigi” in camper, in realtà girando in tondo nei paraggi di casa (e dell’ospedale più vicino).

Sabato 13 Luglio ore 21.30
KUNG FU PANDA 4

di Mike Mitchell – Usa, 2024 – 94′
Il quarto capitolo della fortunata saga di Kung Fu Panda, a otto anni di distanza dal terzo, sceglie come Maestro Shifu la via della saggezza, e dunque aggiunge alcuni elementi di novità nella trama senza stravolgere l’impianto originale.

Lunedì 15 Luglio ore 21.30
LA CHIMERA *

di Alice Rohrwacher – Italia, 2023 – 130′ con Josh O’Connor, Isabella Rossellini
La chimera racconta una ricerca ostinata – di morte, di vita, di riscatto dalla povertà e di accumulo materiale – con il passo folk del cantastorie, evidenziandone il lato picaresco e quello simbolico. Un film arcaico, postmoderno e libero come sa essere il cinema di Alice Rohrwacher

Martedì 16 Luglio ore 21.30
UN COLPO DI FORTUNA – COUPE DE CHANCE *

di Woody Allen – Francia/Regno Unito, 2023 – 96′ con Lou de Laage, Valérie Lemercier
Woody Allen torna in una Parigi autunnale per proporci una sintesi dei temi a lui più cari: le dinamiche di coppia, il rapporto tra sentimenti e razionalità, il ruolo del caso nella vita dei suoi personaggi

Giovedì 18 Luglio ore 21.30
UN MONDO A PARTE *

di Riccardo Milani -Italia, 2024 – 113′ con Antonio Albanese, Virginia Raffaele
Una piccola scuola sulle montagne dell’Abruzzo da salvare a tutti i costi dalla chiusura. Riccardo Milani torna a scegliere Antonio Albanese come suo alter ego, con cui condivide le caratteristiche di generosità d’animo, impegno civile e comune decenza, facendone un eroe per caso.

Lunedì 22 Luglio ore 21.30
LA ZONA DI INTERESSE *

di Jonathan Glazer – Regno Unito, 2023 – 105’ con Sandra Huller, Christian Friedel
La vita di Hoss, comandante di Auschwitz, e della sua famiglia, nei pressi del campo di concentramento. Un’opera di cui si parlerà a lungo, un laboratorio di analisi della banalità del male con la straordinaria Sandra Huller. Premio Oscar come miglior film straniero

Martedì 23 Luglio ore 21.30
IL GUSTO DELLE COSE *

di Trần Anh Hùng – Francia, 2023 – 134′ con Juliette Binoche, Benoit Magimel
La storia di Eugenie, stimata cuoca, e di Dodin, il raffinato gourmet con cui ha lavorato per 20 anni. Il rapporto tra cinema e cibo è ormai di lunga data ma un film come quello diretto da Tran Anh Hung (premiato per la regia a Cannes) segna una svolta.

Mercoledì 24 Luglio ore 21.30
CONFIDENZA *

di Daniele Lucchetti – Italia, 2024 – 136′ con Elio Germano, Vittoria Puccini, Pilar Fogliati
Attraverso il tormento di un segreto che potrebbe venire alla luce, i protagonisti si confrontano con la possibilità di vivere con sincerità e autenticità. Con un cast affiatato, il film di Lucchetti immerge lo spettatore in un’avventura intensa e coinvolgente attraverso le profondità dell’animo umano.

Giovedì 25 Luglio ore 21.30
POVERE CREATURE! *

di Yorgos Lanthimos – Regno Unito, 2023 – 141’ con Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Defoe
Bella Baxter è una giovane donna frutto di un esperimento scientifico. Il suo corpo è stato riportato in vita dopo un incidente dal brillante scienziato Dr. Godwin Baxter. Bella vive come fosse la prima volta, desiderosa di scoprire il mondo. Strepitosa opera di Lanthimos, premiata a Venezia e agli Oscar.

Venerdì 26 Luglio ore 21.30
INSIDE OUT 2

di Kelsey Mann – Usa, 2024 – 100′
Atteso sequel di uno dei film di animazione più belli e riusciti degli ultimi vent’anni.
Nella complessa rete delle emozioni di Riley, il quartier generale subisce un’inattesa trasformazione accogliendo nuove emozioni.

Sabato 27 Luglio ore 21.30
PERFECT DAYS *

di Wim Wenders – Giappone, 2023 – 123′ con Kôji Yakusho, Tokio Emoto
L’ordinaria quotidianità di Hirayama, addetto alle pulizie dei bagni pubblici di Tokyo, è un elogio della dignità e della serenità, punteggiata dalla passione per la musica, la letteratura e la fotografia. Wenders firma un’opera poetica che fa star bene

Lunedì 29 Luglio ore 21.30
PALAZZINA LAF *

di Michele Riondino – Italia, 2023 – 99′ con Michele Riondino, Elio Germano
Un film sull’Ilva di Taranto, ambientato a metà anni ’90, durante la stagione dello smantellamento della più grande acciaieria d’Europa; un film sul mondo operaio, sulla sua crisi e la sua fine, osservate dalla prospettiva distorta e illusoria di un ‘traditore’, nel nome di Elio Petri e del cinema d’impegno civile

Martedì 30 Luglio ore 21.30
ONE LIFE *

di James Hawes – Regno Unito, 2023 – 109′
con Anthony Hopkins, Helena Bonham-Carter
Praga, 1938. L’occupazione nazista dà inizio alla persecuzione degli ebrei. Nicholas Winton, caparbio operatore umanitario, organizza il salvataggio di centinaia di bambini. Un’opera che si mette al servizio della Storia non sprecando un solo momento.

Mercoledì 31 Luglio ore 21.30
FOGLIE AL VENTO *

di Aki Kaurismaki – Finlandia, 2023 – 81′ con Alma Poysti, Jussi Vatanen
Foglie al vento è un piccolo capolavoro di Kaurismaki, dove due anime perse nell’algida solitudine di Helsinki s’intravedono, forse si piacciono, s’incontrano, si perdono, si ritrovano.
Premio della Giuria al Festival di Cannes

Giovedì 1 agosto ore 21.30
DIECI MINUTI *

di Maria Sole Tognazzi – Italia, 2024 – 102′ con Barbara Ronchi, Margherita Buy
Dieci minuti al giorno. Tutti i giorni. Per un mese. Dieci minuti per fare una cosa nuova, mai fatta prima, fuori dai soliti schemi. Per smettere di avere paura e tornare a vivere.
Un film morbido e gentile, che accompagna lo spettatore con accorata tenerezza.

Sabato 3 agosto ore 21.30
UN ALTRO FERRAGOSTO *

di Paolo Virzì – Italia, 2024 – 115′ con Silvio Orlando, Sabrina Ferilli
Paolo Virzì, dopo quasi trent’anni, gira il sequel del fortunato Ferie d’agosto con protagoniste le Molino e Mazzalupi, prototipi di due tipologie di italiani.
Un film che ritrova le stesse atmosfere del primo capitolo, per riflettere e ridere amaramenate su un paese ormai senza prospettive né vergogna.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Clicca qui per restare aggiornato sul programma del Cineforum