programma settimanale

Il programma delle proiezioni dal 17 al 21marzo 2018

Sabato 17 marzo ore 20.00 e 22.00  domenica 18 marzo ore 19.00 e 21.00
Cinema Artè Capannori
LADY BIRD
Usa, 2017 – 94′ di Greta Gerwig con Saoirse Ronan, Laurie Metcalf, Tracy Letts

Tra i moltissimi film sull’adolescenza che esistono nella storia del cinema, pochi raccontano l’universo femminile in quell’età di passaggio che precede di poco la maggiore età, quando si viene chiamati a compiere scelte che in molti casi determineranno la nostra vita futura. Lady Bird sceglie la strada della scrittura parzialmente autobiografica per raccontarci un momento cruciale nella vita di una liceale americana, che sogna di lasciare la provinciale Sacramento per frequentare l’Università a a New York. Alla sua opera prima come regista, l’autrice Greta Gerwig ben dirige un un cast azzeccato e affiatato, riuscendo a restituire tutto lo sturm und drang di un momento in cui è lecito essere egoisti, irresponsabili e ingiusti, a condizione di crescere e arrivare a chiedere perdono. E ci regala un film divertente e a tratti toccante sulla difficoltà/necessità di staccarsi dalla famiglia d’origine e incamminarsi per la propria strada. (Daniela Catelli – Comingsoon.it)

Lunedì 19 marzo 21.00
Cinema Artè Capannori
UN BACIO
Italia, 2016 – 101′ di Ivan Cotroneo con Rimau Grillo Ritzberger, Valentina Romani, Leonardo Pazzagli
Lorenzo, Blu e Antonio hanno molte cose in comune: frequentano la stessa classe nello stesso liceo in una piccola città del nord est, hanno ciascuno una famiglia che li ama anche se è molto presa dalle incombenze quotidiane. Tutti e tre, anche se per motivi differenti, finiscono col venire isolati dagli altri coetanei.
I tre adolescenti, si confrontano sulle prime volte, sulla ricerca della felicità. Ma anche sul bullismo e sull’omofobia. Sui modelli e sugli schemi che ci impediscono, e che impediscono soprattutto ai ragazzi, di essere felici, di trovare la strada della loro singola, particolare, personale felicità.  Ingresso gratuito in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità del Comune di Capannori

Martedì 20 marzo 2018 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
THE PARTY
di Sally Potter – GB, 2017 – 71’ con Kristin Scott Thomas, Timothy Spall, Patricia Clarkson, Bruno Ganz
Janet e il marito organizzano una festa per celebrare la di lei promozione a ministro ombra della Sanità. Le rivelazioni successive faranno però emergere sentimenti pericolosi e potenzialmente micidiali che porteranno alcuni degli ospiti a rivalutare il loro intero sistema di convinzioni.
Tra battute acide, nessuno si salva in The Party, il nuovo film scritto e diretto da Sally Potter con rinnovata grinta, grazie soprattutto ai suoi interpreti. The Party è uno di quei film che funzionano solo se girati in Inghilterra, con quegli attori: oltre ai già citati, i grandi padroni di casa, Kristin Scott Thomas, la “ministra”, che apre e chiude il film puntando una pistola contro gli spettatori, e Timothy Spall, catatonico, borbottante, consumato (Emanuela Martini, Film Tv).
scarica la scheda del film in pdf

Mercoledì 21 marzo 2018 ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte
Vittorio Storaro: piani di luce
UN SOGNO LUNGO UN GIORNO
di Francis Ford Coppola – Usa, 1982 – 100’ con Frederic Forrest, Teri Garr, Nastassja Kinski
Il 4 luglio, festa dell’indipendenza, è il giorno più lungo per Hank e Franny. Lui conosce un’acrobata di un circo, lei ha una storia con un cantante di origini latine. Alla fine tornano insieme. La storia è un po’ scontata, ma l’omaggio di Coppola al cinema classico era sincero e le tecniche con cui ha girato il film erano rivoluzionarie. Superba fotografia di Storaro e grande colonna sonora di Tom Waits.
scarica la scheda del film in pdf

Vi segnaliamo la seguente proieizone organizzata con la collaborazione del Cineforum Ezechiele 

Mercoledì 21  marzo ore 21.15
Auditorium Da Massa Carrara – Porcari
A CIAMBRA
di Jonas Carpignano – Italia, 2017 – 121’ con Damiano Amato, Pio Amato, Koudous Seihon
Ad “A Ciambra” una piccola comunità Rom nei pressi di Gioia Tauro, Pio Amato cerca di crescere più in fretta possibile, a quattordici anni beve, fuma ed è uno dei pochi in grado di integrarsi tra le varie realtà del luogo: gli italiani, gli immigrati africani e i membri della comunità Rom. Pio segue ovunque suo fratello Cosimo, imparando il necessario per sopravvivere sulle strade della sua città. Quando Cosimo scompare le cose per Pio iniziano a mettersi male, dovrà provare di essere in grado di assumere il ruolo di suo fratello e decidere se è veramente pronto a diventare un uomo.  Il film era stato selezionato per rappresentare l’Italia agli Oscar 2018 – Candidato a 7 David di Donatello tra cui miglior film
Organizzata dalla Fondazione Cavanis – Biglietto intero 6 euro, ridotto 4 euro

 

Ezechiele

Commenta!

Clicca qui per commentare