Al Cinema: Capannori Al Cinema: Lucca

Le prime visioni di Ezechiele nei cinema Astra di Lucca e Artè di Capannori per una primavera di grande cinema

sole alto posterSabato 21 e Domenica 22 maggio – Spettacolo unico ore 21.15
Cinema Artè Capannori
SOLE ALTO
di Dalibor Matanic – Croazia/Serbia, 2015 – 123’ con Tihana Lazovic, Goran Markovic
Sole alto racconta l’amore fra un ragazzo croato e una ragazza serba. Un amore che il regista, Dalibor Matanic moltiplica per tre volte nell’arco di tre decenni consecutivi: stessi attori, ma coppie diverse, dentro il cuore avvelenato di due villaggi balcanici. Il 1991 e l’ombra scura della guerra. Il 2001 e le cicatrici che devastano l’anima. Il 2011 e la possibile (impervia) rinascita. Una sorprendente riflessione sulla natura umana che racconta il dolore per raccontare la speranza. Una produzione che, in perfetta sintonia con il respiro del film, vede cooperare la Croazia, la Slovenia e la Serbia, restituendo pienamente il percorso di ricostruzione culturale in atto nell’ex Jugoslavia. In prima visione assoluta per il circuito lucchese

anomalisaMartedì 24 maggio 2016
Cinema Astra – Prime visioni
Ore 19.45 ANOMALISA
di Charlie Kaufman, Duke Johnson – Usa, 2015 – 90’ Leone d’argento alla Mostra del cinema di Venezia
Michael combatte contro la sua introversione e la propria incapacità di interagire con le persone, fin quando non incontra Lisa. La ragazza, che lo aiuta a superare i suoi complessi, appare a Michael diversa da qualsiasi persona abbia mai conosciuto, come una splendida anomalia… Anomalisa è un racconto di solitudine in buffa animazione, ma anche un’ulteriore dimostrazione del genio di Kaufman qui al servizio di una storia intima e sofferta. Un sorprendente film di animazione premiato a Venezia e candidato all’Oscar.

la canzone perdutaMartedì 24 maggio 2016
Cinema Astra – Prime visioni
Ore 21.30 LA CANZONE PERDUTA
di Erol Mintas – Turchia, 2015 – 107’ con Feyaz Duman, Zubeyde Ronahi
Ali, un giovane insegnante, vive con l’anziana madre Nigar a Istanbul nel quartiere di Tarlabasi, rifugio, dagli anni Novanta in poi, di molti immigrati curdi. Nigar è convinta che i suoi vecchi vicini di casa si siano trasferiti nel loro villaggio della Turchia orientale e ogni mattina imballa le sue cose con la speranza di poter fare anche lei la stessa cosa. Poetico e militante, lo stile di Mintas è vicino al linguaggio neorealista iraniano di Panahi e Farhadi, attento a riprendere l’incredibile significanza, seppur sottaciuta, nascosta e talvolta inespressa della quotidianità.
Biglietto unico 5 euro per i due film per Anomalisa e La canzone perduta

pericle-il-neroDa Sabato 28 a Lunedì 30 maggio – Spettacolo unico ore 21.15
Cinema Artè Capannori
PERICLE IL NERO
di Stefano Mordini – Italia, 2016 – 105’ con Riccardo Scamarcio, Marina Foïs
A pochi giorni dalla première al Festival di Cannes approda nelle nostre sale Pericle il nero, tratto dell’omonimo romanzo di Giuseppe Ferrandino e diretto da Stefano Mordini. Pericle Scalzone, detto Il nero, di lavoro “fa il culo alla gente” per conto di Don Luigi, boss camorrista emigrato in Belgio. Durante una spedizione punitiva per conto del boss, Pericle commette un grave errore. Scatta la sua condanna a morte. In una rocambolesca fuga che lo porterà fino in Francia, Pericle incontra Anastasia, che lo accoglie senza giudicarlo e gli mostra la possibilità di una nuova esistenza. Ma Pericle non può sfuggire a un passato ingombrante e pieno di interrogativi. In prima visione assoluta per il circuito lucchese. Lunedì 30 maggio promozione speciale di fine stagione: biglietto unico 3 euro.

jeeg2Martedì 31 maggio 2016 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT
di Gabriele Mainetti – Italia, 2016 – 118’ con Claudio Santamaria, Luca Marinelli
E’ indubbiamente il film italiano dell’anno. Mainetti esordisce nel lungometraggio – dopo alcuni cortometraggi di successo – con una storia atipica per il nostro cinema: partendo da un espediente narrativo classico per il genere (il protagonista entra in contatto con una sostanza radioattiva, assume una forza sovraumana e se ne accorge solo nel momento in cui gli capita un incidente) mette in scena una credibile storia di eroi e villain in una Roma inedita. Grande dominatore dei David di Donatello 2016 con sette premi tra cui tutti e quattro i premi per i migliori attori – protagonisti e non (Santamaria e Marinelli tra gli uomini e Ilenia Pastorelli e Antonia Truppo tra le donne). A Luca Marinelli, attore di affermato talento, dedichiamo un mini ciclo con La solitudine dei numeri primi e Tutti i santi giorni

condominioMartedì 7 giugno 2016 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
IL CONDOMINIO DEI CUORI INFRANTI
di Samuel Benchetrit – Francia, 2015 – 100’ con Michael Pitt, Isabelle Huppert, Valeria Bruni Tedeschi
Tra le mura di un edificio popolare, l’ascensore guasto fa sì che le vite solitarie di vari condomini si intreccino: il vecchio Sternkowitz, la sua infermiera, l’ex attrice ora in pensione Jeanne, l’astronauta McKenzie e infine la signora Hamida. La vita di ognuno di loro, in questo modo, inizierà a cambiare.
Benchetrit racconta con grazia, levità e umorismo il senso di alienazione, di solitudine o di inadeguatezza del quotidiano. Alla riuscita del film contribuisce una valida squadra di attori fra cui si distingue una Isabelle Huppert deliziosamente autoironica, protagonista del segmento migliore.

la_comuneMartedì 14 giugno 2016 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
LA COMUNE
di Thomas Vinterberg – Danimarca, 2015 – 111’ con Ulrich Thomsen, Trine Dyrholm
A metà degli anni Settanta, Erik e Anna, una coppia di intellettuali, decidono insieme alla figlia Freja di dar vita a una comune nella grande villa di Erik, in un quartiere esclusivo di Copenhagen. Inizia così la realizzazione di un sogno, fatto di incontri, cene e feste. Amicizia, amore e unione convivono sotto lo stesso tetto, ma una relazione inaspettata mette la vita della comunità a dura prova. Vinterberg firma uno struggente ritratto dell’utopia dell’amore totale e del suo fallimento. Tutti gli attori si mettono a nudo con generosità in un film dalle profonde risonanze emotive.

Martedì 21 giugno 2016 ore 21.30
Cinema Astra – Finale di stagione 
La prevista proiezione di The Hateful Eight è stata annullata dalla distribuzione per problematiche con la produzione relative ai diritti. Sarà comunicato a breve a il film in prima visione che chiuderà stagione di Ezechiele.

Tags