Al Cinema: Lucca

‘Selma – La strada per la libertà’ e una serata speciale su Cinema&Grande Guerra sono le proposte di Ezechiele per il 26 e 27 maggio

selmaMartedì 26 maggio 2015 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
SELMA – LA STRADA PER LA LIBERTÀ
di  Ava DuVernay – Usa, 2014 – 128’ – con David Oyelowo, Tom Wilkinson, Tim Roth
La storia dei tre tumultuosi mesi del 1965 durante i quali il riverito e visionario Martin Luther King (David Oyelowo) condusse una pericolosa campagna per garantire il diritto al voto ai neri contro una violenta opposizione bianca. L’epica marcia da Selma a Montgomery culminò con la firma del presidente Johnson (Tom Wilkinson) del Voting Rights Act, una delle vittorie più significative per il movimento dei diritti civili.  Selma non è solo il primo biopic dedicato a Martin Luther King, ma anche uno dei rarissimi casi in cui il genere non scivola sulla buccia di banana dell’agiografia, raffigurando un personaggio straordinario con tutte le sue debolezze umane ed anche un certo opportunismo politico. Un film necessario, ben scritto, girato con partecipazione emotiva e ottimamente interpretato.

 

 

Mercoledì 27 maggio 2015  ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca
1915-2015 – Cento anni dalla grande guerra
SCHERMI DI GUERRA
Per ricordare il centenario dell’entrata in guerra dell’Italia nel grande conflitto che sconvolse il mondo e dette l’inizio al secolo breve, segnato, purtroppo, da altre e altrettanto sanguinose guerre fino ai nostri giorni, Ezechiele propone un ciclo di film meno conosciuti – o un po’ trascurati – dedicati al tema. Partiremo con una serata di corti commentati da Pier Dario Marzi e Marco Vanelli, “dentro e fuori la trincea”: piccoli capolavori che segnano una riflessione su questo grande evento, non solo sui campi di battaglia. Tra gli altri vedremo Charlot soldato (Shoulder Arms, 1918), fondamentale atto di impegno del maestro dei maestri del cinema, Chaplin; Guerra 1915-18 (1954) di Pietro Germi, che da par suo sa mescolare commedia e dramma; Purificazione (1954), di Guido Rocca, perfetto atto unico sugli effetti della guerra nella società italiana, affidato alla immortale capacità interpretativa di Eduardo e Titina De Filippo. Ingresso gratuito per i soci

. Qui tutto il programma di maggio e giugno

Tags