programma settimanale

Il programma delle proiezioni dal 7 all’11 aprile 2018

Sabato 7 aprile e Domenica 8 aprile ore 20.15 e 22.30
Cinema Artè Capannori
TONYA
Usa, 2018 – 121′ di Craig Gillespie con Margot Robbie, Sebastian Stan, Allison Janney
Tonya Harding è la prima atleta americana ad eccellere ai campionati nazionali statunitensi, dove eseguì il suo primo triplo axel. Ma dietro i successi sportivi si nasconde una vita personale difficile, dal rapporto con la madre opprimente al travagliato matrimonio con Jeff Gillooly. Nel 1994 il mondo del pattinaggio su ghiaccio viene sconvolto dal brutale attacco ai danni della promessa del pattinaggio Nancy Kerrigan. L’atleta viene colpita alla gamba da uno sconosciuto, che la costringe a ritirarsi dai campionati nazionali. In seguito si scopre che la Harding, d’accordo con il marito, aveva pagato l’uomo per aggredire e mettere fuori gioco la rivale.  “Lo sport è una metafora che può fare molto male, ma nelle mani di Crig Gillespie diventa una delle sorprese dell’anno cinematografico. Margot Robbie si produce da sola un film lontano dalle tante proposte ricevute di bella e bionda per imbruttirsi nei panni della pattinatrice Tonya Harding, che nella vita sapeva solo pattinare, spinta alla competizione da una feroce madre, interpretata da una splendida Allison Janney.
Sgraziata, ambiente proletario e violento, Tonya è diventata una vittima sacrificale del circo mediatico americano negli anni ’90, incapace di sfuggire al suo destino già scritto. Diretto come un (finto) documentario, è spassoso e doloroso, trascinante e malinconico.” (Mauro Donzelli – Comingsoon.it)

 

Questa settimana le proiezioni ordinarie di Ezechiele – il martedì e mercoledì – sono sospese e in quelle sere il Cinema Astra e l’Auditorium della Fondazione Banca del Monte ospitano il programma del Lucca Film Festival. 11 I soci di Ezechiele avranno diritto alla riduzione sui biglietti e sugli abbonamenti. Nello specifico queste le proiezioni di martedì 10 e mercoledì

Martedì 10 aprile 2018 ore 20.30
Cinema Astra – Lucca Film Festival 2018
Serata di gala con il regista Anton Corbijn e a seguire proiezione del film
LIFE
di Anton Corbijn – Usa, 2015 – 111’ con Robert Pattinson, Dane DeHaan
Lucca Film Festival omaggia il fotografo e regista olandese Corbijn con una serata di gala in cui incontrerà il pubblico e presenterà il suo ultimo film Life.
Nel 1955 si incontrarono diventando amici due giovani sul punto di dare una svolta alla propria carriera artistica. Un momento complesso per loro, quello in cui dimostrare a se stessi prima che altri altri di valere non solo per il proprio talento, ma anche per le scelte che avrebbero compiuto. I due erano James Dean, il cui film La valle dell’Eden stava per uscire nei cinema, e il fotografo dell’agenzia Magnum, Dennis Stock. A quest’ultimo venne commissionato un servizio fotografico sull’attore stella nascente di 23 anni.

Mercoledì 11 aprile 2018 ore 21.00
Auditorium Fondazione Banca del Monte
Lucca Film Festival 2018
LE PORNOGRAPHE
di Bertrand Bonello – Francia, 2001 – 90’ con Jean-Pierre Léaud, Jérémie Renier
Lucca Film Festival dedica una retrospettiva al regista Bonello. Il protagonista del film è Jacques, autore di oltre pellicole a luci rosse prima del declino e del ritiro, per motivi economici accetta infine di tornare dietro la macchina da presa, in produzioni scalcagnate. Intanto deve fare i conti con la propria vita personale: un figlio che si riavvicina ma che non incontra mai, una moglie che lo ama ma dalla quale vuole allontanarsi. Un’opera complessa con una prima parte in cui si riflette sulla messa in scena applicata al porno: il lavoro del regista, dell’attore. Scene d’erotismo che si vorrebbero “artistiche” e che invece per contratto devono essere deprivate di qualunque poesia. Attraverso Léaud rivive una generazione che idolatrava la caméra stylo, la macchina da presa libera e selvaggia, quando filmare (anche) il sesso era un atto politico. Nel mezzo del cammin della sua vita il pornografo si ritrova solo, arido, tra i resti di quello che voleva essere e non è.

Ezechiele

Commenta!

Clicca qui per commentare