programma settimanale

Il programma delle proiezioni dal 10 al 14 marzo 2018

Sabato 10 marzo ore 20 e 22.15  domenica 11 marzo ore 18.45 e 21.00
Cinema Artè Capannori
L’ORA PIÙ BUIA
Gran Bretagna, 2017 – 125′ di Joe Wright con Gary Oldman, Kristin Scott Thomas, Lily James
Political drama firmato Joe Wright, L’Ora più buia è ambientato all’inizio della Seconda guerra mondiale. L’ora più buia cui fa riferimento il titolo è il momento cruciale della scelta, da parte del Primo ministro britannico Winston Churchill (Gary Oldman), tra l’armistizio con la Germania nazista e l’intervento nel conflitto armato. Di fronte all’avanzata dell’esercito tedesco e all’imminente invasione della Gran Bretagna, Churchill è chiamato a decidere tra la tutela del Paese in nome di una pace apparente e temporanea e la difesa dei propri ideali di autonomia e libertà.
Lunedì 12 marzo 21.00
Cinema Artè Capannori
CUORI PURI
Italia, 2017 – 112′ di Roberto De Paolis con Selene Caramazza, Simone Liberati, Barbora Bobulova
Agnese e Stefano sono molto diversi. Lei, 18 anni appena compiuti, vive con una madre dura e devota, frequenta la chiesa e sta per compiere una promessa di castità fino al matrimonio. Lui, 25 anni, è un ragazzo dal passato difficile che lavora come custode in un parcheggio di un centro commerciale confinante con un grande campo rom. Dal loro incontro nasce un sentimento vero, fatto di momenti rubati e di reciproco aiuto. Il desiderio l’uno dell’altra cresce sempre di più, fino a quando Agnese, incerta se tradire i suoi ideali, si troverà a prendere una decisione estrema e inaspettata. Ingresso gratuito in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità del Comune di Capannori

Martedì 13 marzo 2018 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
BARBIANA ’65 – LA LEZIONE DI DON MILANI
di Alessandro G.A. D’Alessandro – Italia, 2017 – 65’
In collaborazione con Comune di Lucca Assessorato alle Politiche Formative, Biblioteca Civica Agorà del Comune di Lucca, Arcidiocesi di Lucca, Unione Cattolica Italiana Insegnanti Dirigenti Educatori Formatori di Lucca.
Il recupero integrale del materiale filmato girato dal regista Angelo D’Alessandro nel dicembre del 1965 a Barbiana, protagonisti don Lorenzo Milani e i suoi allievi, diventa l’occasione per far riemergere con forza il messaggio del Priore a cinquant’anni dalla morte e ricordare a tutti la sua grande lezione. Il regista D’Alessandro, l’unico a cui don Milani concesse di effettuare delle riprese della vita nella sua scuola per lasciare un documento ai suoi ragazzi, era salito a Barbiana per un’inchiesta sull’obiezione di coscienza a cui si era aggiunta la voce di don Lorenzo. Il filmato originale dell’epoca mostra alcuni momenti e aspetti fondamentali della Scuola di Barbiana: la scrittura collettiva, la lettura dei giornali, i ragazzi più grandi che insegnano a quelli più piccoli.
La proiezione è inserita nell’ambito del convegno “La lezione di Don Lorenzo Milani” che si tiene a Lucca martedì 13 e mercoledì 14 marzo presso l’Auditorium di San Micheletto.

Mercoledì 14 marzo 2018 ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte
Vittorio Storaro: piani di luce
IL CONFORMISTA
di Bernardo Bertolucci – Italia, 1970 – 116’ con Jean-Louis Trintignant, Stefania Sandrelli, Dominique Sanda
Marcello vive nel rimorso di aver ucciso a 13 anni un tassista che voleva violentarlo. In viaggio di nozze, nel 1937, va a Parigi per preparare l’omicidio del professor Quadri, esule antifascista che era stato suo maestro all’Università. Nonostante i sospetti della moglie di Quadri, attratta peraltro da Giulia, moglie di Marcello, l’assassinio riesce. Il 25 luglio ’43, tra la folla in festa per la caduta del fascismo, Marcello incontra l’autista che credeva di aver ucciso… Tratto dal romanzo di Moravia, un film ambiguo e raffinato su un fascismo visto come “Malattia mortale” della borghesia. Malsano e fascinoso, hollywoodiano e complesso, cede al fascino dei fantasmi che evoca e traccia un impressionante di fascista per ignavia. Enorme successo, lanciò Bertolucci nel mercato internazionale.
scarica la scheda del film in pdf

Vi segnaliamo inoltre tre proiezioni organizzate con la collaborazione del Cineforum Ezechiele 

Domenica 11 marzo ore 17.00
Sala Catalani – San Luca Palace Hotel
CASTA DIVA
di Carmine Gallone – Italia, 1954 – 98′ con Antonella Lualdi, Nadia Gray, Maurice Ronet
Vincenzo Bellini, che ha appena compiuto gli studi al conservatorio di musica di Napoli, ha l’occasione di conoscere Maddalena. Un suo componimento intitolato “Casta diva” desta l’attenzione della ragazza. Grande è la sua sorpresa quando scopre che Maddalena è già stata promessa dal padre a Ernesto Tosi un ricco industriale napoletano. Quando scopre che Ernesto amoreggia con la celebre cantante lirica Giuditta Pasta, propone a Maddalena di fuggire con lui in Sicilia.
ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria (prenotazioni e  informazioni 347 9951581). Proiezione organizzata dal Circolo Alfredo Catalani

Mercoledì 14 marzo ore 21.15
Auditorium Da Massa Carrara – Porcari
FAI BEI SOGNI
di Marco Bellocchio – Ita, 2016 – 134’ con Valerio Mastandrea, Bérénice Bejo, Fabrizio Gifuni, Miriam Leone
Fai bei sogni è basato sull’omonimo libro autobiografico di Massimo Gramellini e racconta la storia di Massimo, la cui infanzia è stata segnata dalla misteriosa morte della madre. Nell’apprestarsi a vendere l’appartamento dei genitori, Massimo è tormentato dal traumatico passato e la compassionevole dottoressa Elisa lo aiuta ad aprirsi e a confrontarsi con le ferite risalenti al 1969 quando di fronte alla perdita della madre ha dovuto accettare una brutale verità che lo ha segnato per sempre.
Organizzata dalla Fondazione Cavanis – Biglietto intero 6 euro, ridotto 4 euro

Venerdì 16 marzo 2018 ore 21.00
Auditorium Cappella Guinigi, Complesso di San Francesco
HO AMICI IN PARADISO
di Fabrizio Maria Cortese – ITalia, 2016 – con Valentina Cervi, Antonio Catania, Fabrizio Ferracane
Felice Castriota è un commercialista salentino impulsivo e superficiale. È colto in flagrante a riciclare soldi della malavita ma in cambio di informazioni su U Pacciu, un noto malavitoso locale, evita la galera e viene affidato ai servizi sociali. Assegnato alla Casa San Giuseppe, dell’opera Don Guanella di Roma, il protagonista si trova ad avere a che fare con persone fisicamente menomate e in condizioni intellettive anche gravi. Aiutato da Giulia, giovane psicologa del centro, Felice supera i problemi iniziali e per la prima volta inizia a sentirsi parte di una grande famiglia. Ma il passato torna a fare i conti con il protagonista quando si trova a dover fronteggiare la minaccia di U Pacciu, uscito di prigione in libertà vigilata ma deciso a vendicarsi.
Ingresso gratuito. Proiezione organizzata da IMT Scuola Alti Studi in occasione della Settimana Mondiale del Cervello

 

Ezechiele

Commenta!

Clicca qui per commentare

Vuoi organizzare una proiezione de "L'allenatore errante"?
contattaci!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Clicca qui per restare aggiornato sul programma del Cineforum