programma settimanale

Il programma delle proiezioni dal 10 al 14 FEBBRAIO 2018

Sabato 10 febbraio ore 18.00 20.00 22.00 – Domenica 11 febbraio ore 18.00 20.00 22.00
Cinema Artè Capannori
TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI
Usa, 2017 –115′ di Martin McDonagh con Frances McDormand, Woody Harrelson, Sam Rockwell, Peter Dinklage – Candidato a 7 premi Oscar tra cui miglior film – Vincitore del Golden Globe come miglior film – Lo spetttacolo delle 22.00 di sabato 10 e domenica 11 sarà in lingua originale con sottotitoli

Dopo mesi trascorsi senza trovare il colpevole dell’omicidio di sua figlia, Mildred Haynes fa una mossa audace, realizzando tre manifesti che sembrano un controverso messaggio diretto a William Willoughby, il venerato capo della polizia della sua città. Quando nel caso viene coinvolto anche Dixon, vice del capo della polizia immaturo e con un debole per la violenza, lo scontro tra Mildred e William sull’applicazione delle leggi diventerà sempre più duro. Tre manifesti a Ebbing, Missouri funziona per storia, per personaggi, per dialoghi intelligenti, spigolosi e divertenti, per la regia senza sbavature e per le straordinarie interpretazioni di tutto il cast. Diverte, emoziona e fa pensare, il film di McDonagh, tratteggiando così la descrizione di un mondo che è anche il nostro, minacciato da un’anarchia folle e autodistruttiva figlia dell’egoismo, del razzismo, della violenza, dell’ignavia. (Federico Gironi – Comingsoon.it)

Martedì 13 febbraio 2018 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
MARLINA, OMICIDA IN QUATTRO ATTI
di Mouly Suria – Indonesia/Francia, 2017 – 93’  con Marsha Timothy, Dea Panendra
Festival di Cannes – Quinzaine des Realisateurs
Marlina vive a Sumba in Indonesia. Sta risparmiando per poter seppellire il marito secondo i riti tradizionali. Un uomo si presenta alla sua porta e, impassibile, la informa che lui e sei compagni sono venuti per prenderle tutti i soldi, il bestiame e infine per stuprarla. Mentre è costretta a preparare la cena ai suoi aggressori, Marlina medita la propria vendetta.
Un sorprendente western al femminile, trasportato nei vasti panorami dell’Indonesia rurale e dominato dalla figura forte della protagonista, capace di ribellarsi alla brutalità dell’universo maschile. La regista Mouly Surya utilizza richiami e citazioni per ricreare «un cinema pop oltre che popolare, in grado di giocare con i codici espressivi e contenutistici allo stesso tempo, alla ricerca di una forma che acquisti concetto in quanto tale (R. Meale)». La seconda prova di una giovanissima regista che sa legare tradizioni cinematografiche diversissime attraverso uno sguardo colto, vivace e leggero. Ingresso riservato ai soci – Biglietto intero 5 euro, ridotto under 21 3 euro

Mercoledì 14 febbraio 2018 ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte – Gli hitchcockiani
VESTITO PER UCCIDERE
di Brian De Palma – Usa, 1980 – 105’ con Michael Caine, Angie Dickinson, Nancy Allen
Kate Miller è in cura dal dottor Robert Elliott per disturbi legati all’insoddisfazione sessuale. Un giorno la donna viene assassinata a rasoiate. Al delitto assiste Liz, una giovane squillo che vede l’assassino: una donna bionda. Liz, sconvolta, raccoglie da terra il rasoio insanguinato ed è, per questo, fortemente sospettata dal tenente di polizia Marino. Nel frattempo un transessuale di nome Bobby telefona al dottor Elliott, del quale è un paziente, autoaccusandosi del delitto e preannunciando quello della testimone. De Palma rivisita la lezione hitchcockiana alla luce di un’estetica della violenza e della sessualità (l’ambiguità uomo-donna, il voyeurismo, la perversione, la devianza). Carne e sangue si mescolano a splendidi momenti di cinema (l’inseguimento al museo), citazioni e suspense barocca. Al successo del film contribuì anche la musica di Pino Donaggio.  Ingresso riservato ai soci – Abbonamento mensile 3 euro – abbonamento annuale 10 euro

scarica la scheda del film in pdf

Ezechiele

Commenta!

Clicca qui per commentare

Vuoi organizzare una proiezione de "L'allenatore errante"?
contattaci!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Clicca qui per restare aggiornato sul programma del Cineforum