Al Cinema: Lucca

Il figlio di Saul, in prima assoluta a Lucca, e La battaglia di Algeri sono i film di Ezechiele a Lucca il 22 e 23 marzo

saulMartedì 22 marzo 2016 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
IL FIGLIO DI SAUL
di Laszlo Nemes – Ungheria, 2015 – 107’ con Géza Röhrig, Levente Molnár
Nel 1944, nell’orrore del campo di concentramento di Auschwitz, Saul, un prigioniero costretto a bruciare i corpi della propria gente nell’unità speciale Sonderkommando, trova una propria sopravvivenza morale salvando dalle fiamme il corpo di un giovane ragazzo che crede suo figlio. Suo obiettivo sarà quello di cercare un rabbino che possa aiutarlo a dargli una degna sepoltura. La cura della ricostruzione ed il pregio tecnico da parte di Nemes restituiscono un’esperienza autentica, straziante, inedita e preziosa di eventi che è necessario continuare a sviscerare. Premio Oscar come miglior film straniero e Premio speciale della Giuria al Festival di Cannes. Prima visione assoluta a Lucca.
Scarica la scheda del film in pdf

Mercoledì 23 marzo 2016 ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca
1966, sembra ieri. Il miglior cinema di 50 anni fa
LA BATTAGLIA DI ALGERI
di Gillo Pontecorvo, Italia, 1966 – 120’ con Brahim Haggiag, Jean Martin
Alì La Pointe, ex galeotto, viene conquistato dagli ideali della rivoluzione anticoloniale. Tre anni dopo è a capo del sempre più attivo Fronte di Liberazione Nazionale. Ma nel 1957 Parigi invia i paracadutisti del colonnello Mathieu, la cui repressione smantella la resistenza.
Dettagliato e asciutto, dalla parte degli algerini senza essere manicheo o trionfalistico, è un riuscito corpo a corpo tra cinema e grande attualità storico-politica che conserva la sua potenza drammatica ed evocativa. Leone d’oro a Venezia. Ingresso gratuito riservato ai soci