programma settimanale

3-9 GENNAIO 2019 – I film della settimana a Lucca e Capannori

Giovedì 3 gennaio 2019 ore 21.00
Venerdì 4 gennaio 2019 ore 20.00 22.00
Sabato 5 gennaio 2019 ore 18.00 20.00 22.00
Domenica 6 gennaio 2019 ore 18.00 20.00
Lunedì 7 gennaio 2019 ore 21.00
Cinema Artè Capannori
THE OLD MAN & THE GUN
di David Lowery – Usa, 2018 – 93′ con Robert Redford, Casey Affleck, Sissy Spacek, Danny Glover, Tom Waits
Sceneggiatura: David Lowery – Fotografia: Joe Anderson – Montaggio: Lisa Zeno Churgin – Musiche: Daniel Hart
Produzione: Condé Nast, Endgame Entertainment, Identity Films – Distribuzione: BIM

The Old Man and the Gun è ispirato alla storia vera di Forrest Tucker (Robert Redford), un uomo che ha trascorso la sua vita tra rapine in banca ed evasioni dal carcere. Da una temeraria fuga dalla prigione di San Quentin quando aveva già 70 anni, fino a una scatenata serie di rapine senza precedenti, Forrest Tucker disorientò le autorità e conquistò l’opinione pubblica americana. Coinvolti in maniera diversa nella sua fuga, ci sono l’acuto e inflessibile investigatore John Hunt (Casey Affleck), che gli dà implacabilmente la caccia ma è allo stesso tempo affascinato dalla passione non violenta profusa da Tucker nel suo mestiere, e una donna, Jewel (Sissy Spacek), che lo ama nonostante la sua professione.

Martedì 8 gennaio 2019 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
TUTTI LO SANNO
di Asghar Farhadi – Spagna/Francia, 2018 – 130’ con Penélope Cruz, Javier Bardem, Ricardo Darín
Sceneggiatura: Asghar Farhadi – Fotografia: Josè Luis Alcaine – Montaggio:Hayedeh Safiyari
Produzione: Memento Films Production, Morena Films, Lucky Red – Distribuzione: Lucky Red
Laura ritorna nel paese della sua infanzia per partecipare al matrimonio della sorella. Lasciata anni prima la Spagna per l’Argentina, è sposata con uomo che non ama più e ha due figli che ama sopra ogni cosa. Nella provincia della Rioja, tra gli affetti più cari, ritrova Paco, amico della giovinezza e compagno per una stagione. L’accoglienza è calorosa, il matrimonio da favola, i festeggiamenti esultanti, i gomiti alzati, ma la gioia lascia improvvisamente il posto alla disperazione. La figlia di Laura viene rapita. Una sparizione che fa cadere le maschere in famiglia e in piazza dove “tutti sanno”.
Cambiamento di lingua (spagnolo), di genere (noir) e di attori (Javier Bardem e Penélope Cruz) per il regista iraniano Asghar Farhadi, che esce dai sentieri battuti restando fedele al suo universo e ai suoi temi (il sospetto, la colpa, le crepe familiari, il sacrificio personale). Un racconto morale che non sfigura nella filmografia di uno tra gli autori più profondi e dotati del nostro tempo.

Mercoledì 9 gennaio 2019 ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte
Storie d’amor folle 
ORFEO NEGRO
di Marcel Camus – Brasile, 1959 – 105’ con Breno Mello, Marpessa Dawn
Oscar come miglior film straniero e Palma d‘oro al Festival di Cannes
A Rio de Janeiro un tranviere si innamora di una fanciulla minacciata di morte. I loro destini si uniranno. Oscar come miglior film straniero e Palma d’oro a Cannes, il film è colorato e folcloristico ma la trasposizione del mito di Orfeo nelle favelas durante il carnevale di Rio ha un suo bizzarro fascino. Quasi tutto merito delle celebri, meravigliose musiche di Vinicius de Moraes, Luis Bonfa e Antonio Carlos Jobim.

scarica la scheda del film in pdf

 

Vi ricordiamo che per le proiezioni a Lucca con l’inizio del 2019 è obbligatorio, per chi non lo ha già fatto, rinnovare la tessera associativa che sarà valida fino al 31 dicembre 2019 e che ha un costo di sei euro.

Per facilitare le operazioni di rinnovo vi invitiamo a stampare e portare già compilato il modulo di adesione/rinnovo

Ezechiele

Commenta!

Clicca qui per commentare