Al Cinema: Lucca

11 DICEMBRE – Al Cinema Astra L’UOMO CHE UCCISE DON CHISCIOTTE di Terry Gilliam

Martedì 11 dicembre 2018 ore 21.15
Cinema Astra Lucca – Prime visioni
L’UOMO CHE UCCISE DON CHISCIOTTE
di Terry Gilliam – GB/Spa/Fra, 2017 – 137’ con Jonathan Pryce, Adam Driver,Sergi Lopez, Stellan Skarsgård, Olga Kurylenko
Sceneggiatura: Tony Grisoni, Terry Gilliam – Fotografia: Nicola Pecorini – Montaggio:Teresa Font, Lesley Walker – Musica:Roque Baños
Produzione: Alacran Pictures, Amazon Studios, Entre Chien et Loup – Distribuzione: M2 Pictures

Toby, un giovane regista pubblicitario cinico e disilluso, si ritrova intrappolato dalle folle illusioni di un vecchio calzolaio convinto di essere il leggendario Don Chisciotte. Imbarcatosi in una folle avventura sempre più surreale, Toby è costretto a confrontarsi con le tragiche conseguenze di un film che ha realizzato quando era ancora un giovane idealista: quel film da studente, adattato da Cervantes, ha cambiato per sempre i sogni e le speranze di un piccolissimo villaggio spagnolo. Saprà Toby riscattarsi e ritrovare un po di umanità? Riuscirà Don Chisciotte a sopravvivere alla propria follia? O sarà l’amore a trionfare su tutto?

Il gigante con cui [Gilliam] ha lottato per quasi 25 anni, la ruota di mulino che l’ha innalzato e rovesciato, che si è arrestata ed è ripartita a più riprese è approdato infine sugli schermi.  Ne è uscito un film che, da subito, ha qualcosa di estremamente inattuale, nel taglio, nelle riprese, nelle location, in bilico tra l’assoluto immaginario brancaleonesco e la cartolina da film Commission locale.
A Gilliam interessa la megalomania del visionario, quella fuga davanti alla realtà che Michel Foucault descriveva, nel 1961, nella sua Storia della follia, prendendo proprio ad esempio il caso del personaggio di Cervantes, peraltro sottolineando la dualità tra la follia del singolo e la follia carnascialesca, puntualmente presenti in Gilliam, come d’altronde sarebbero dovute essere nell’altro Quixote maledetto, quello cominciato da Orson Welles nel 1957 e mai terminato. (Alessandro Uccelli, Cineforum)

Scarica la scheda del film in pdf

Ingresso riservato ai soci. Biglietto di ingresso € 5,00.

Ezechiele

Commenta!

Clicca qui per commentare