Eventi

Alla Fondazione BML rassegna di film per i 70 anni del Villaggio del Fanciullo

Partono venerdì 28 aprile i festeggiamenti per il 70° compleanno del Villaggio del Fanciullo di Lucca con il primo evento di un fitto e interessante calendario di manifestazioni. Si tratta della proiezione del film La città dei ragazzi di Norman Taurog, con Spencer Tracy (Oscar per migliore attore) e Mickey Rooney. Il Villaggio sorse proprio sulle stesse basi educative e organizzative della “Boys Town” di Padre Flanagan a cura di Don Natalino Mei e Don Enzo Tambellini.

Don Natale ottenne dal Comune un locale situato sulle Mura Urbane, sul baluardo o bastione Cesare Battisti, denominato anche di San Pietro. I primi diciassette ospiti trovarono diciotto brande, materassi, coperte e un minuscolo pentolo che formano il ricco corredo. I miseri pasti consistevano in latte in polvere e scatolame americano, per lo più fagioli e patate. Era una sfida dura che il buon sacerdote accettò per aiutare questi ragazzi. E non si fece intimidire.

L’organizzazione interna prese a modello la «Città dei ragazzi» di Padre Flanagan, nata e fiorita in America, introdotta in Italia da monsignor Giovanni Patrizio Carrol-Abbing che proponeva un nuovo metodo pedagogico. La legge del Villaggio era basata sul principio dell’autogoverno. La Costituzione era fondata sul principio che ogni cittadino doveva essere libero di compiere il proprio dovere, leale in tutte le cose, responsabile dei propri atti. Il programma educativo voleva condurre il giovane traviato a essere un uomo completo e un onesto cittadino. Sono episodi di vero eroismo, da parte di tanti ragazzi, per riuscire nella loro formazione. Non mancano deficienze. Questo si deve non a una mancanza di tensione verso il meglio, bensì all’incostanza dell’età evolutiva, alla mancanza di mezzi necessari di cui soffre il Villaggio. Spinti dal desiderio di poter migliorare la propria vita all’interno di quell’Istituto, i fanciulli tolti dalla strada erano incuranti dei numerosi ostacoli che dovevano affrontare.

I festeggiamenti cominceranno con la proiezione, prevista alle 21 presso la sala della Fondazione Banca del Monte in Piazza San Martino, che è la prima di un miniciclo di film proposti in collaborazione con il Cineforum Ezechiele e caratterizzati dai temi educativi cari al Villaggio, essendo gli altri due titoli in programma “La mia Classe” e “Les Choristes” (5 e 21 Maggio). Più avanti è programmata la proiezione del film della RAI, “Don Milani – il Priore di Barbiana.

Il calendario delle manifestazioni per il 70° del Villaggio, organizzato dalla Associazione Amici del Villaggio e dalla Fondazione Villaggio del Fanciullo prevede molti eventi nel periodo che va da fine aprile a metà novembre. Iniziative tutte in linea con i metodi educativi del Villaggio : attività culturali, attività ludiche e sportive, incontri su tematiche pedagogiche, seminari su tematiche spirituali e di approfondimento. Il programma completo verrà illustrato in una conferenza stampa, indetta dagli organizzatori nei locali del Villaggio, sul Baluardo Cesare Batttisti, per mercoledì 3 maggio alle 10,30

 

Tags