Al Cinema: Lucca

Mal di pietre con Marion Cotillard è la prima visione della settimana all’Astra

Martedì 9 maggio 2017 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
MAL DI PIETRE
di Nicole Garcia – Francia, 2016 – 118’ con Marion Cotillard, Louis Garrell

Il film della settimana al Cinema Astra è Mal di pietre, adattamento dell’omonimo romanzo di Milena Angus e presentato in concorso al Festival di Cannes 2016.

Gabrielle è stata costretta dai genitori a sposare José, un uomo buono e onesto, sperando che in questo modo la donna smetta di fare parlare di sé e diventi agli occhi di tutti una donna rispettabile. Quando viene ricoverata in una clinica sulle Alpi per curare dei calcoli renali incontra André Sauvage, tenente dell’esercito rientrato dall’Indocina a causa di diverse ferite. L’incontro fatale fa rinascere in lei il desiderio di un amore assoluto e totale.

Il romanzo Mal di pietre di Milena Angus, pubblicato nel 2006 con un successo ogni oltre aspettativa da Nottetempo, diviene una versione cinematografica firmata dalla regista Nicole Garcia, trasferendo la vicenda dalla Sardegna alla Provenza contadina. Nell’adattamento scompare la nipote narratrice mantenendo però la figura centrale della nonna, protagonista del racconto. Il più che apprezzabile risultato è un melò classico che vive della passione di Marion Cotillard.
“L’idea per il film viene da un romanzo di Milena Agus, che mi ha ispirato un’idea molto potente per una storia che esplorasse il destino di una donna. Il libro, però, aveva bisogno di essere interpretato e reinventato. Perché, se volevo raccontare una storia che fosse davvero mia, avevo bisogno di potermene appropriare liberamente”, ha spiegato la Garcia. “Non ho però mai perso di vista ciò che mi ha così tanto colpito di questa storia. Il destino di questa donna rappresenta metaforicamente l’immaginazione, la forza creativa di cui tutti siamo capaci quando i nostri desideri e i nostri sentimenti ci spingono ad andare oltre i nostri stessi limiti. In Gabrielle, poiché è molto giovane, vive quel desiderio potente che lei chiama “la cosa principale”, quella dolce evasione di desiderio e di amore: un ardore animale”

Ingresso riservato ai soci. La tessera può essere sottoscritta prima delle proiezioni al Cinema Astra e all’Auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca. La tessera ha un costo di 5 euro (gratuita per i nati dal 1996 in poi) e validità fino al 31.12.2017. Il biglietto per la proiezione ha un costo di 5 euro (3 euro per gli under 21)   .
Per saltare la fila, scarica il modulo di adesione in pdf

 

Tags