Al Cinema: Lucca

I film di Ezechiele della settimana: il francese ‘Il condominio dei cuori infranti’ in prima visione e Luca Marinelli con ‘La solitudine dei numeri primi’

condominioMartedì 7 giugno 2016 ore 21.30
Cinema Astra – Prime visioni
IL CONDOMINIO DEI CUORI INFRANTI
di Samuel Benchetrit – Francia, 2015 – 100’ con Michael Pitt, Isabelle Huppert, Valeria Bruni Tedeschi – Ingresso riservato ai soci (biglietto 5 euro – ridotto 3 euro per under 21)
Tra le mura di un edificio popolare, l’ascensore guasto fa sì che le vite solitarie di vari condomini si intreccino: il vecchio Sternkowitz, la sua infermiera, l’ex attrice ora in pensione Jeanne, l’astronauta McKenzie e infine la signora Hamida. La vita di ognuno di loro, in questo modo, inizierà a cambiare.
Benchetrit racconta con grazia, levità e umorismo il senso di alienazione, di solitudine o di inadeguatezza del quotidiano. Alla riuscita del film contribuisce una valida squadra di attori fra cui si distingue una Isabelle Huppert deliziosamente autoironica, protagonista del segmento migliore.
Scarica la scheda del film in pdf

Mercoledì 8 giugno 2016 ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca
Volti e Storie – Luca Marinelli
LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI
di Saverio Costanzo – Italia, 2010 – 118’ con Alba Rohrwacher, Luca Marinelli
Ingresso gratuito per i soci
Mattia e Alice sono ragazzi la cui vita è stata segnata in gioventù da fatti tragici. Lei è rimasta zoppa in un incidente sciistico, lui ha perso – con gravi responsabilità – la sorellina autistica. Si conoscono al liceo, uniscono le loro solitudini e proseguono negli anni in una forma complessa di amicizia. La bravura di Costanzo sta nel raccontare la solitudine dei suoi numeri primi al di là del romanzo di Giordano. Un thriller dell’anima che oscilla tra il Kubrick di Shining e L’uccello dalle piume di cristallo di Dario Argento, il cui tema musicale è citato a più riprese. È l’esordio nel cinema di Luca Marinelli cui dedichiamo una breve rassegna.

Tags