Al Cinema: Capannori

Al Cinema Artè di Capannori sabato 30 e domenica 31 arriva il candidato all’Oscar ‘La grande scommessa’

Il-piccolo-principe-posterCinema Artè Capannori
Sabato 30 gennaio ore 17.45
IL PICCOLO PRINCIPE
di Mark Osborne – Francia, 2015 – 108′
Un anziano aviatore e la sua nuova piccola vicina di casa fanno amicizia e lei, attraverso i disegni e le pagine del diario di quell’uomo, scopre come lui sia precipitato molto tempo prima in un deserto e abbia incontrato un misterioso ragazzino, un Piccolo Principe proveniente da un altro pianeta e in viaggio attraverso tutto l’universo alla scoperta di nuove avventure. I racconti dell’aviatore sulla sua vita e sui viaggi del Piccolo Principe insegneranno alla piccola a vivere appieno la sua infanzia e ad usare al meglio l’immaginazione…

La-grande-scommessa-posterCinema Artè Capannori
Sabato 30 gennaio ore 20.00 e 22.20
Domenica 31 gennaio ore 17.45 e ore 20.15
LA GRANDE SCOMMESSA
di Adam McKay – Usa, 2015 – 130’con Brad Pitt, Christian Bale, Ryan Gosling, Marisa Tomei.
Scommettere contro il sistema e guadagnarci. È quello che ha fatto un piccolo gruppo di speculatori visionari che hanno intuito che cosa stava succedendo sul mercato prima dello scoppio della crisi mondiale nel 2008 e ne hanno approfittato, facendo a volte precipitare gli eventi e uscendone vincenti. La Grande Scommessa è la storia della crisi dal loro punto di vista, quello di personaggi fuori dagli schemi, “eroi” dai caratteri difficili, sconosciuti ai più ma fondamentali per capire che cosa è successo veramente. Originalità, la freschezza e ritmo derivanti da un approccio narrativo particolarissimo, capace di illustrare la genesi della crisi economica del 2008 in maniera coinvolgente e mai troppo didascalica. L’intero racconto è pervaso da un humor nerissimo che sottolinea le assurdità e contraddizioni di un sistema profondamente corrotto. Candidato a 5 premi Oscar tra cui miglior film e miglior attore non protagonista (Christian Bale)

memoria2016Cinema Artè Capannori
I giorni della Memoria
Lunedì 1 febbraio ore 21.00
MONSIEUR BATIGNOLE
di Gérard Jugnot con Gérard Jugnot, Michèle Garcia
Francia, 2002 – 100′
Siamo a Parigi nel 1942, la Francia è occupata dalle truppe naziste. Il rosticcere e salumiere Edmond Batignole cerca di sopravvivere come tutti gli altri cittadini. Potrebbe, se solo volesse, farsi prendere dalla vigliaccheria e collaborare con i tedeschi, come fa una buona parte delle persone che lo circondano. Sceglie invece di lottare per salvare la vita di Simon, un ragazzino ebreo. Ingresso gratuito in collaborazione con il Comune di Capannori nell’ambito delle iniziative ‘Io non sono un numero – Lo sguardo dei bambini sulla Shoah’