Al Cinema: Capannori

Il programma ad Artè dal 24 al 26 gennaio

american sniperSabato 24 e Domenica 25 gennaio ore 18.00 e ore 21.00
Cinema Artè Capannori –  Prime visioni
AMERICAN SNIPER
Usa, 2014 – 134′ – di Clint Eastwood. Con Bradley Cooper, Sienna Miller
Il cecchino Chris Kyle viene inviato in Iraq con una sola missione: proteggere i propri compagni. Grazie alla sua precisione millimetrica e alla sue gesta eroiche salverà innumerevoli vite guadagnandosi il soprannome di “Legend”. Tuttavia, la sua reputazione cresce anche dietro le linee nemiche facendolo diventare uno degli obiettivi primari. Nonostante ciò, riuscirà a far ritorno a casa scoprendo che la guerra è qualcosa che difficilmente riuscirà a lasciarsi alle spalle.
Il film è ideologicamente cristallino: non ci sono dubbi su chi siano i buoni, l’idea eastwoodiana di racconto è western, Falluja è la nuova Frontiera. Il fatto che la guerra sia necessaria (evidentemente anche quella di Cheney, Rumsfeld & co.) non significa sia bella e neppure giusta. E Eastwood la descrive nella sua ineluttabile tragicità, senza fare sconti aderendo perfettamente alla visione del soldato, che è poi la stessa del suo cinema, perché l’idea di narrazione di Clint parte sempre da individui come l’American Sniper, dalla loro assunzione di responsabilità e dall’impresa che sono chiamati a compiere.

 

anita bLunedì 26 gennaio 2015
Cinema Artè – Capannori  Giornata della Memoria
Ore 18.00 LA BREZZA DEGLI ANGELI
di Stefano Ballini– Italia, 2014
La Brezza degli Angeli è un documentario sulla Seconda Guerra Mondiale ma soprattutto sulla memoria, il titolo è una metafora del significato del film ed è anche la storia di un bambino nato a Greve in Chianti negli anni ’20 che, da un’altra dimensione, racconta al fratello minore (ormai anziano) di altri bambini scomparsi nel periodo della guerra e specificamente nelle stragi nazifasciste successe a cavallo fra la Toscana e l’Emilia Romagna nel 1944. Il film è preceduto alle 17.30 dall’incontro regista Stefano Ballini che sarà presente  presentarlo e approfondirlo. Ingresso gratuito

Ore 21.00 ANITA B.
di Roberto Faenza – Italia, 2014 – 88’
con Eline Powell, Robert Sheehan – È la storia di Anita, un’adolescente di origini ungheresi sopravvissuta ad Auschwitz, accolta dall’unica parente rimasta viva: Monika. Nella nuova casa Anita si trova ad affrontare una realtà inaspettata: nessuno, neppure l’attraente Eli, con cui scoprirà l’amore, vuole ricordare il passato. Ingresso 5 euro

Biglietto intero sabato e domenica 6 euro
Biglietto ridotto 5 euro (bambini sotto 10 anni e soci di Ezechiele) – Biglietto famiglia: I nuclei familiari con almeno due adulti pagheranno un solo biglietto intero (6 euro), mentre tutti gli altri componenti (minori di 14 anni) pagheranno il biglietto ridotto (5 euro)

Info: 3477377003