Al Cinema: Lucca

La promesse di Luc e Jean Pierre Dardenne

Martedì 22 novembre 2011
I focus di Ezechiele
Il cinema dei Dardenne
Ore 18.00
LA PROMESSE
di Jean-Pierre Dardenne, Luc Dardenne
Belgio 1996 – 96’
con Jérémie Rénier, Olivier Gourmet

Dopo un passato da documentaristi, i due registi belgi hanno saputo creare, a partire da La promesse (escludendo, come loro fanno, il primo film Je pense à vous, ritenuto un errore di percorso), un cinema quanto mai importante al giorno d’oggi. È un cinema di idee e non di impressioni; di sentimenti e non di emozioni; di uomini e donne e non di categorie sociali.
Nel Belgio dei giorni nostri, un ragazzo gestisce un traffico di extracomunitari con un padre senza scrupoli pronto a picchiarlo se sorprende il figlio in atteggiamento di solidarietà verso di loro. Alla visita di alcuni emissari dell’ufficio emigrazioni, un africano precipita da un impalcatura nel tentativo di fuggire ai controlli. In punto di morte, l’uomo chiede al giovane di occuparsi della moglie e della figlia ancora in fasce. Per farlo, dovrà mandare al diavolo l’imbruttito genitore ed iniziare un calvario per nascondere alla donna la vera fine del disgraziato marito. I fratelli Dardenne riprendono il loro percorso documentaristico sviluppandolo verso al fiction. I due sanno esattamente cosa farci vedere e cosa tagliare: l’osservazione è, al contempo, antropologica e melodrammatica. Lo stile fermissimo consente agli attori di apparire come presi dalla strada. Intenso e bruciante di rabbia.

 

 

 

Tags

Ezechiele

Commenta!

Clicca qui per commentare