Le retrospettive di Ezechiele

27 MARZO 2019 – PRISONERS

Storie dalla frontiera
Inascoltati, rinnegati, lasciati a loro stessi in un mare di paure e di incertezze. Gli effetti collaterali del sistema di una nazione come l’America, visti e sperimentati dai suoi cittadini più deboli.
Il ciclo di film del mercoledì – dal nome Storie dalla frontiera – racconta con quattro film la crisi e le paure della popolazione di una nazione come gli Stati Uniti e in generale del mondo occidentale. Quattro film da riscoprire, in un ciclo proposto da un gruppo di giovanissimi membri dello staff di Ezechiele.

Mercoledì 27 marzo 2019 ore 21.00
Auditorium Fondazione Banca del Monte
Storie dalla frontiera
PRISONERS
di Denis Villeneuve – Usa, 2013 – 153’ con Hugh Jackman, Jake Gyllenhaal
Pennsylvania, in una cittadina di provincia. La serena vita di Keller Dover è sconvolta quando, durante la consueta festa del Ringraziamento, sua figlia sparisce insieme a una coetanea. Il detective Loki arresta un ragazzo ritardato che vive con una vecchia zia. Senza prove è rilasciato. Dover si scatena. Non è solo un thriller di indagine poliziesca, né solo la storia di un‘inarrestabile discesa all‘inferno del protagonista ma anche del poliziotto – due non-eroi, due uomini molto diversi, due solitudini, due concezioni del mondo e dell’ordine –, ma un affresco moderno della provincia USA, dove la linda facciata nasconde sempre “altro“, dove il Male contagia, infetta, distrugge. Amara parabola di una nazione che ha perso la fede e in cui il caos domina sull’ordine.

 

Ezechiele

Commenta!

Clicca qui per commentare