Le retrospettive di Ezechiele

6 MARZO 2019 – NIGHTCRAWLER – LO SCIACALLO

Storie dalla frontiera
Inascoltati, rinnegati, lasciati a loro stessi in un mare di paure e di incertezze. Gli effetti collaterali del sistema di una nazione come l’America, visti e sperimentati dai suoi cittadini più deboli.
Il ciclo di film del mercoledì – dal nome Storie dalla frontiera – racconta con quattro film la crisi e le paure della popolazione di una nazione come gli Stati Uniti e in generale del mondo occidentale. Quattro film da riscoprire, in un ciclo proposto da un gruppo di giovanissimi membri dello staff di Ezechiele.

Mercoledì 6 marzo 2019 ore 21.00
Auditorium Fondazione Banca del Monte
Storie dalla frontiera
NIGHTCRAWLER – LO SCIACALLO
di Dan Gilroy – Usa, 2014 – 117’ con Jake Gyllenhall, Rene Russo
Lou (Jake Gyllenhaal) non riesce a trovare lavoro. Un giorno assiste per caso a un incidente stradale e ha un’illuminazione: si procura una videocamera e da quel momento passa le notti correndo sui luoghi delle emergenze, per riprendere le scene più cruente e vendere il materiale ai network televisivi. La sua scalata al successo lo rende sempre più spietato finché, pur di mettere a segno uno scoop sensazionale, arriva a interferire pericolosamente con l’arresto di due assassini…
Gilroy, attraverso l’assenza di materia viva, mette in scena un trionfo della contemporaneità mediale che nemmeno McLuhan avrebbe potuto immaginare: il medium non è più soltanto il messaggio, ma anche messaggero, destinatario e contenuto. Sotto il derma di una storia individuale problematica e di un noir al tempo dei videoclip, Lo sciacallo è un trattato vastissimo e abissale su un mondo che ha ormai smarrito l’essere umano.

 

Tags

Ezechiele

Commenta!

Clicca qui per commentare