programma settimanale

26-30 GENNAIO 2019 – I film della settimana a Lucca e Capannori

Sabato 26 gennaio ore 19.45 22.00
Domenica 27 gennaio ore 17.45 20.00 – Lunedì 28 gennaio ore 21.00
Cinema Artè Capannori
VAN GOGH – SULLA SOGLIA DELL’ETERNITA’
di Julian Schnabel – Gran Bretagna, Francia, USA, 2018 – 110′ con Willem Dafoe, Oscar Isaac, Mads Mikkelsen
SCENEGGIATURA: Jean-Claude Carrière, Julian Schnabel – FOTOGRAFIA: Benoît Delhomme – MONTAGGIO: Louise Kugelberg, Julian Schnabel – MUSICHE: Tatiana Lisovkaia- PRODUZIONE: Iconoclast, Riverstone Pictures, SPK Pictures – DISTRIBUZIONE: Lucky Red

Il film narra gli ultimi giorni di vita del tormentato pittore Vincent van Gogh, ponendosi domande sul senso dell’arte e sull’umanità stessa. Il periodo preso in considerazione va dal 1887, quando il pittore fu costretto a ritirare i suoi quadri da una mostra per assenza di visitatori, fino alla sua controversa morte. In particolar modo, ci si concentra sul legame che van Gogh ha intrattenuto con il fratello Theo e l’amico e pittore Paul Gauguin.

Martedì 29 gennaio 2019 ore 21.15
Cinema Astra – Giornata della Memoria
1938 – DIVERSI
di Giorgio Treves – Italia, 2018 – 62’
Sino al 1935 in Italia il razzismo quasi non esisteva e il fascismo, nel ventennio della sua dittatura, è riuscito a inoculare nella società italiana un virus che in forme sotterranee ha messo radici e continua a proliferare. Con l’occasione dell’anniversario della promulgazione delle leggi razziali, si vuole contribuire ad approfondire, a capire cosa sia successo e a riflettere su come siano nate, come siano state accolte e quali conseguenze abbiano avuto. Con l’aiuto di storici (italiani e stranieri) di fama mondiale oltre che di accademici e di insigni esperti si cerca di analizzare i fatti, dando rilievo anche a documenti e materiali d’archivio poco conosciuti e rari.

1938 – LO SPORT ITALIANO CONTRO GLI EBREI
di Matteo Marani – Italia, 2018 – 42’ – Per gentile concessione di Sky Sport
A 80 anni dalle leggi razziali un viaggio nel passato, un’inchiesta esclusiva fatta di documenti inediti che racconta, per la prima volta in tv, le terribili conseguenze della discriminazione anche nei confronti degli sportivi.
Di colpo, sparì in tutti la sicurezza data dalle abitudini quotidiane, dai ritmi scanditi dal fluire normale del tempo, e tra queste mutò all’istante la vita degli sportivi ebrei, visto che le leggi investirono società di Serie A e circoli sportivi, atleti di ogni disciplina, i campi da tennis come i ring del pugilato. Una bufera esistenziale poco nota, pochissimo raccontata, ma che accadeva esattamente 80 anni fa nello sport del nostro Paese.

Ingresso gratuito in collaborazione con Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Istituto Storico per la resistenza, Scuola della Pace della Provincia di Lucca

Mercoledì 30 gennaio 2019 ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte
Storie d’amor folle 
IN THE MOOD FOR LOVE
di Wong Kar-wai – Hong Kong, 2000 – 98’ con Tony Leung Chiu Wai, Maggie Cheung
Un uomo e una donna a Hong Kong, nel 1963: storia dei brevi incontri ritrosi tra Chow Mo-Wan e Su Li-zhen, vicini di casa che scoprono casualmente che i rispettivi coniugi sono amanti e inscenano, come in una prova, le rispettive rivelazioni. Si incontrano, si chiedono cosa staranno facendo gli altri due, si parlano come se parlassero a loro, si guardano allontanarsi, e inevitabilmente senza dirserlo mai, finiscono per amarsi.
In the Mood of Love non è solo il film più bello di Wong Kar-wai ma è anche un capolavoro senza tempo del cinema costruito sui vuoti, sui neri che scorrono tra una scena e l’altra, sulle attese, sulle ellissi che riempiono una vita.

Vi segnaliamo inoltre l’interessante rassegna di film a carattere musicale Come eravamo  organizzata dal Circolo Catalani. Il prossimo appuntamento è per domenica 27 gennaio (ore 17.00 presso la saletta del San Luca Palace Hotel) con Il giovane Toscanini

Ezechiele

Commenta!

Clicca qui per commentare