Al Cinema: Capannori

21 GENNAIO – Inizia ad Artè Capannori il ciclo CINEMA E FILOSOFIA con CORPO E ANIMA

Corpo e anima

Quattro serate in cui cinema e filosofia si incontrano, all’interno della manifestazione Le emozioni che muovono il mondo organizzata dal Comune di Capannori che coinvolgerà il territorio in questi primi mesi del 2019.
Ezechiele partecipa con la proiezione di film e a seguire letture filosofiche a cura di Pier Dario Marzi. Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito.

Lunedì 21 Gennaio 2019 ore 21.00
Cinema Artè Capannori
CORPO E ANIMA
di Ildikó Enyedi – Ungheria, 2017 – 116′
La paura di vivere e il controllo delle passioni da Cartesio a Spinoza

Orso d’Oro come miglior film al Festival di Berlino
Maria inizia a lavorare in un macello di Budapest come supervisore ma ben presto cominciano a susseguirsi i pettegolezzi sul suo conto. A pranzo sceglie sempre di stare seduta da sola ed è ligia al suo dovere, attenendosi strettamente alle regole. Il suo mondo è fatto di figure e dati impressi nella sua memoria fin dalla prima infanzia. Endre, il suo capo, è un tipo tranquillo. I due lentamente iniziano a conoscersi. Veri spiriti affini, si stupiscono di fare anche gli stessi sogni di notte. Con cautela, tenteranno di far divenire i sogni realtà.

Lunedì 25 Febbraio 2019 ore 21.00
DOGMAN
di Matteo Garrone – Italia, 2018 – 102′
L’uomo e l’animale; da Hobbes a Freud, la violenza e la prevaricazione nella natura umana

Premio come migliore interpretazione maschile a Marcello Fonte al Festival di Cannes
Marcello è un uomo mite, che possiede una toelettatura per cani e che è totalmente preso dalla piccola figlia. Simoncino invece è uno svitato pugile, appena uscito dal carcere e in cerca di pericolo. Legato dalla lealtà nei confronti dell’amico, Lucio segue i piani di Simoncino e diventa il suo compagno in una serie di scorribande che terrorizzano la loro periferia. Succube del carismatico Simoncino, Marcello finirà per prendere consapevolezza su quanto negativa sia l’influenza dell’amico, immaginando una vendetta dall’esito inaspettato.

Lunedì 18 Marzo 2019 ore 21.00
L’ISOLA DEI CANI
di Wes Anderson – Usa, 2018 – 101′
Utopia e distopia; da Kant a Jonas verso un’etica della civiltà tecnologica

Atari Kobayashi è una guardia di dodici anni che vive a Megasaki City, città giapponese di cui è sindaco Kobayashi. Quando, con un decreto esecutivo, tutti i cani domestici vengono esiliati in un’enorme isola adibita ai rifiuti, Atari si allontana da solo alla ricerca del suo cane Spot. Con l’aiuto di nuovi amici, inizierà un epico viaggio che deciderà il destino e il futuro dell’intera Prefettura.

Lunedì 15 Aprile 2019 ore 21.00
IL SACRIFICIO DEL CERVO SACRO
di Yorgos Lanthimos – Usa, 2017 – 121′
Angoscia e sacrificio; il rinnovarsi del mito di Abramo, dall’Antico testamento a Kierkegaard

Diretto da Yorgos Lanthimos (The Lobster), vede protagonista Steven (Colin Farrell), un famoso chirurgo cardiotoracico. Insieme alla moglie Anna (Nicole Kidman) e ai loro due figli, Kim (Raffey Cassidy) e Bob (Sunny Suljic), vive una vita felice e ricca di soddisfazioni.
Un giorno Steven stringe amicizia con Martin (Barry Keoghan), un sedicenne solitario che ha da poco perso il padre, e decide di prenderlo sotto la sua ala protettrice.
Come in The Lobster, non ci sono “buoni” né innocenti nell’universo di Yorgos Lanthimos, qui alle prese con un passo ambizioso della propria carriera, nel tentativo di far sua l’eredità di Kubrick e Haneke e spingersi oltre.